Rovio dice addio a Windows, niente più giochi per Windows

Rovio, la casa che ha realizzato tanti titoli per smartphone di grande successo tra cui, su tutti, Angry Birds, ha nelle scorse ore pubblicato un annuncio che farà sicuramente storcere il naso agli utenti Windows Phone, Windows 10 Mobile e Windows 10.

L'azienda Finlandese infatti ha deciso che, a partire da oggi, non realizzerà più titoli per le piattaforme Microsoft né smartphone né, tantomeno, per la piattaforma desktop. Una notizia che arriva come un fulmine a ciel sereno, dato che Rovio proprio con Angry Birds aveva cominciato a rilasciare alcuni titoli su Windows 10 Mobile.

Le motivazioni dell'azienda Finlandese sono facilmente riconducibili a una migliore gestione del tempo e delle risorse da spendere sui vari progetti. Windows Phone e Windows 10 Mobile non offrono numeri tali da spostare gli equilibri del mercato smartphone e l'azienda di conseguenza decide di tagliare questa piattaforma.

A partire da oggi infatti tutti i titoli Rovio esistenti non saranno più aggiornanti e col passare del tempo, gradualmente, tutti saranno ritirati dagli store di Microsoft. Una scelta dura, forse forzata per Rovio che decide di focalizzare le sue attenzioni solamente sulle due piattaforme principali del mercato smartphone: Android e iOS.

Via | Windows Central