Telefonare dopo mezzanotte potrebbe essere reato

cellulare lettoIl vostro spasimante vi telefona dopo mezzanotte mettendo a repentaglio il vostro sonno? Sappiate che potrebbe pagarla cara. La Cassazione, infatti, ha decretato che lo squillo o la telefonata dopo la mezzanotte può essere considerato un atto molesto.

Lo sa bene Nicola, un cinquantatreenne abruzzese che ha provato a telefonare la sua ex moglie dopo mezzanotte. La donna, adirata dal gesto, ha deciso di fargliela pagare e in un percorso giudiziario arrivato alla Cassazione, ha ottenuto il pagamento di una multa di 300 €. Forse è opportuno fare come me: dopo una certa ora meglio spegnere il telefono.

[via adnkronos]

  • shares
  • Mail
4 commenti Aggiorna
Ordina: