Le reti GSM hanno bisogno di maggiore sicurezza

codice rottoLe telefonate non sono altro che trasmissioni radio mirate. Grazie alla tecnologia GSM, infatti, gli utenti possono chiamare un numero specifico e instaurare una comunicazione esclusivamente con quella persona avendo la certezza di non essere intercettati o mescolati in altre conversazioni. Alla base di questa tecnologia c'è un codice di criptazione.

In passato è stato usato il codice 64-bit A5/1, sostituito dal più sicuro 128-bit A5/3 conosciuto come sistema KASUMI. Un team di scienziati dell'istituto israeliano Weizmann Institute of Science, però, è riuscito a bucarlo attraverso un computer e appena 2 ore di tentativi. Un episodio che apre la strada a un lavoro di aumento della sicurezza nel settore.

La GSM Assotiation ha dichiarato che presto sarà disponibile un nuovo codice chiamato MISTY.

[via PhoneArena]

  • shares
  • Mail