iPhone 5S con super slow motion?

Una killer feature che differenzia il nuovo iPhone che verrà da quello attuale, arrivato lo scorso settembre.

slow motion iPhone 5S

Ecco cosa potrebbe convincere milioni di utenti a passare alla novità di casa Apple, pronta a essere commercializzata anche in Italia a fine settembre, oltre alla voglia di avere subito l’ultimo modello sfornato dalle fucine di Cupertino.

Tutto uguale ad iPhone 5?


Ma andiamo per ordine: stesso sistema operativo, quell’iOS 7 che arriverà proprio in concomitanza al debutto, di solito 2 giorni prima, del nuovo iPhone. Stesso display da 4" e stesso form factor.

Probabilmente una fotocamera più prestazionale e un processore leggermente più veloce. Un lettore di impronte digitali? Può essere ma lo riteniamo difficile e comunque lo stesso appeal dell’attuale iPhone 5.

La feature esclusiva


Però ci sarà una feature esclusiva, qualcosa che lo contraddistingue dagli altri, anche dal quasi identico predecessore. Nelle ultime ore si fa strada una nuova ipotesi legata alla realizzazione dei video; la funzionalità Mogul, una videocamera che girà a 120 frame al secondo, in grado quindi di realizzare filmati in super slow motion.

Questa la caratteristica in più del nuovo modello, probabilmente supportata da un software adeguato per le sue capacità, che sarà anche quella che potrebbe far decidere il cambio del telefono, del resto foto e video sono da molto considerati davvero importanti sugli smartphone di fascia altissima, il Galaxy S 4 lo insegna.

Slow-motion a caro prezzo


7/800 euro per realizzare qualche video in slow? No, certamente non solo ma anche la voglia di stare al passo con i tempi, di avere l’ultimo modello. I fanboy gongolano, tutti gli altri li vedono come pecoroni che gettano soldi alla ricerca della novità ad ogni costo, e quando si parla di ogni costo non è così tanto per dire.

Via | TechCrunch

  • shares
  • Mail