Samsung Galaxy Note II, una versione aggiornata ai benchmark?

I piani di Samsung per il futuro continuano ad essere al centro dell'attenzione, con versioni "aggiornate" e potenziate di molti dei modelli di punta.

Si parla in particolare del lancio di un Samsung Galaxy S4 con chipset Snapdragon 800 e dell'imminente phablet Samsung Galaxy Note 3. Cosa pensereste se Samsung decidesse di aggiornare anche il Galaxy Note 2? Suonerebbe abbastanza strano, ma non impossibile.

La possibilità concreta


A giudicare dagli standard odierni, il Samsung Galaxy Note 2 non è proprio un dispositivo all'ultimo grido, dato che le specifiche tecniche non sono tra le più aggiornate. Nonostante offra comunque prestazioni degne di nota, esistono prove che una nuova variante del Galaxy Note 2 è già in lavorazione.

Le prove


Che Samsung stia lavorando ad una nuova variante del Note 2 non è necessariamente una novità, dato che il numero di modello GT-N7018D è già stato certificato dall'FCC e ha anche fatto la sua comparsa sul sito ufficiale di Bluetooth SIG. Tuttavia, questa è la prima volta in cui questo dispositivo misterioso è stato avvistato ai test benchmark AnTuTu, dandoci un'anteprima di ciò che potremmo vedere a livello hardware. Dai test scopriamo che a bordo vi è sistema operativo Android 4.2.2 e un processore da 1.9 GHz in grado di ottenere 26.901 punti.

Uno Snapdragon 600?


Il processore non viene menzionato, ma dai risultati è lecito pensare che si tratti di un SoC Snapdragon 600. Perché Samsung dovrebbe preparare un Note 2 aggiornato? Con l'inevitabile arrivo del Samsung Galaxy Note 3 e con altri produttori che mostrano un crescente interesse in questo particolare segmento di mercato, il colosso coreano è probabilmente intenzionato a lanciare un Note a prezzo più abbordabile per conquistare anche la fascia media di mercato. Un Note 2 aggiornato sarebbe perfetto per questo scopo.

Via PhoneArena

  • shares
  • Mail