Ubuntu Edge, rallenta la raccolta fondi, introdotte nuove fasce di prezzo

Prosegue il periodo di raccolta fondi per il nuovo Ubuntu Edge tramite crowdsourcing ma la frequenza delle offerte rallenta. Canonical aggiunge nuove soglie di prezzo per invogliare l’attenzione verso il proprio prodotto.



Ubuntu Edge, progettato dalla società privata Canonical, sembra uno dei più promettenti dispositivi smartphone che forse vedremo arrivare nel prossimo futuro. Le premesse sono ottime, Ubuntu OS è attraente e l’attenzione di molti è puntata su questa nuova idea che però deve ancora superare il difficile periodo dei finanziamenti.

Le offerte diminuiscono, Canonical rinnova il menu


La società dell’imprenditore sudafricano Mark Shuttleworth ha dato poche ore fa inizio ad una campagna di raccolta fondi per finanziare Ubuntu Edge, smartphone dotato di Ubuntu OS che promette di portare nuove prospettive nel mercato mobile.

Attraverso Indiegogo il progetto è stato in grado di raccogliere la ragguardevole cifra di 3,4 milioni di dollari nelle prime 24 ore. Il traguardo però è ancora lontano poiché la società conta di raggiungere la cifra finale di 32 milioni di dollari e fino a questa mattina il numero delle offerte è sceso aggiungendo poco più di altri 500.000$ alla cifra raccolta.

Per ravvivare la situazione Canonical ha deciso di aggiungere ulteriori scelte tra quelle disponibili per le offerte, introducendo le fasce di 625$, 675$ e 725$ tra quelle inizialmente previste di 600$ e 830$. Questo permetterà ad altri 3750 desiderosi di aggiudicarsi uno degli smartphone senza spendere cifre che vanno sopra gli 800 dollari.

Ubuntu Edge


Canonical definisce Ubuntu Edge la Formula 1 del mondo mobile e lo vede come un progetto pionieristico che fornisca una tecnologia dinamica ed aperta nella quale converga il computing offerto dai dispositivi mobile e dai PC.

Ubuntu Edge sarà dotato di uno schermo da 4,5 pollici con 300ppi che garantirà fedeltà nella riproduzione dei colori ed una buona luminosità piuttosto che risoluzioni elevatissime. A questo si uniranno 4GB di RAM, uno storage minimo di 128GB e connettività LTE.

Via | TheVerge.com

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 1 voto.  
  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE TECNOLOGIA DI BLOGO