Dati di vendita smartphone: Samsung in testa, poi Apple ma crescono gli altri

Per Apple era il Q3, ne abbiamo visto i risultati qualche giorno fa, ma generalmente si parla di Q2,

Q2 sales performance

 

il secondo trimestre dell’anno che va da aprile a giugno, tempo di bilanci anche per i principali costruttori mondiali nell’ambito della telefonia mobile.

Un totale di 432,1 milioni di smartphone consegnati nel corso dei tre mesi in oggetto, il 6% in più rispetto allo stesso periodo del 2012, indice che il mercato non sta male.

43,5% del mercato in 2


In testa su tutti Samsung e Apple che hanno spedito rispettivamente 72,4 milioni e 31,2 milioni di pezzi nel mondo, nonostante il leader assoluto abbia subito una flessione nella quota di mercato che passa dal 32,2% del Q2 2012 al 30,4% del presente Q2. In calo anche la mela che passa dal 16,6% del 2012 all’attuale 13,1% del mercato.

LG, Lenovo e ZTE subito dietro


Dietro ai due top player troviamo outsider con un mercato decisamente più sviluppato in altre parti del mondo, escluso il primo, piuttosto che in Europa.  Sono LG, Lenovo e ZTE di cui la prima in grandissima crescita con 12,1 milioni di pezzi (+130% rispetto all’anno passato), e con una quota di mercato che passa dal 3,7% al 5,1%.

Ottimi numero anche per Lenovo, al quarto posto, con 11,3 milioni di pezzi venduti (+130,6% rispetto al 2012) e con una quota del 4,7%. Chiude ZTE con 10,1 milioni di pezzi e il 4,2% del mercato globale.

Nokia e tutti gli altri più attardati


Tutti gli altri assieme - tra cui troviamo HTC, Sony, Nokia, BlackBerry tanto per citare le illustri escluse dalla top 5 - hanno fatto registrare un totale del 42,4% del mercato mondiale delle vendite.

VIA | BGR

  • shares
  • Mail