Motorola Moto X, la scocca sarà avvolta nel vetro

Nuove informazioni sul il Motorola Moto X a pochi giorni dal lancio. Il nuovo smartphone di Motorola e Google, sarà dotato di una copertura di vetro trattato che ne proteggerà non solo il fronte ma anche i lati.



Il Motorola Moto X, conosciuto nelle prime indiscrezioni come Google X Phone, lo smartphone del mistero è oramai tutt’altro che un mistero per il mondo mobile. Le informazioni e le voci sul dispositivo di Motorola e Google si avvicendano senza sosta ed ormai si conoscono quasi tutti i dettagli. Certo il tutto andrà confermato al momento della presentazione che avverrà entro pochi giorni.

Magic Glass


L’ultima indiscrezione trapelata – la fonte è il noto sito russo hi-tech.mail.ru – riguarda il display dello smartphone e più specificamente la sua copertura di vetro. Secondo quanto riportato, il Moto X sarà equipaggiato con uno strato di Gorilla Glass dotato di un trattamento speciale che si estenderà dal fronte verso i lati ricoprendo l’handset e creando una copertura unica assieme alla scocca posteriore; il sistema verrà chiamato Magic Glass. La suddetta scocca, inoltre, sarà una copertura di alluminio laminato che renderà l’intera struttura dello smartphone resistente e leggera.

Il lancio


Motorola ha anticipato il Moto X come un prodotto dotato di grande versatilità – si parla di uno smartphone personalizzabile. Il Moto X promette delle performance di tutto rispetto ed un prezzo contenuto oltre a stuzzicare l’orgoglio Americano poiché progettato ed assemblato completamente in territorio statunitense. Vedremo meglio quali di queste aspettative sarà in grado di soddisfare al momento del lancio che avverrà il 1° agosto a New York.

    Possibili Specifiche
    Processore dual core Qualcomm Snapdragon S4 Pro MSM8960DT @1.7GHz;
    GPU Adreno 320;
    2GB di memoria RAM;
    Display da 4.7″ 720×1280;
    Fotocamera frontale da 2.1 MP, posteriore da 10.5 MP;
    WI-FI 802.11a/b/g/n/;
    Android 4.2.2;
    Memoria interna da 16GB (di cui 12 pienamente utilizzabili dall’utente).

Via | Gsmarena.com

  • shares
  • Mail