Mosca, smartphone sotto controllo elettronico in metropolitana per evitare furti

Con l'avvento degli smartphone un eventuale furto potrebbe rivelarsi un disastro per il possessore: ormai i nostri telefoni sono collegati con i nostri dati bancari e le informazioni più sensibili. Per correre ai ripari la metro di Mosca si è inventata un nuovo sistema.

Le stazioni della metropolitana di Mosca saranno presto dotate di dispositivi in grado di leggere i dati sui telefoni cellulari dei passeggeri che prendono i mezzi.

Un ausilio per il ritrovamento dei telefoni


Il capo della polizia che si occupa della metropolitana di Mosca, chiamato Andrei Mokhov, ha spiegato che il dispositivo sarà utilizzato per aiutare a localizzare i telefoni cellulari rubati. I dispositivi di controllo hanno una portata di circa 5 metri e sono in grado di leggere i dati legati alla scheda SIM. Se i dati della SIM compaiono nella lista dei telefoni rubati, il sistema invia automaticamente le informazioni alla polizia che interverrà di conseguenza.

Un pericolo per la privacy?


Secondo gli esperti, i dispositivi di controllo potrebbero essere utilizzati costantemente per "spiare" tutti i passeggeri senza eccezioni, risultando quindi un chiaro pericolo rispetto alla privacy dell'utente. Nonostante sia illegale in Russia rintracciare una persona senza il permesso delle autorità, non vi è alcuna legge contro il tracciamento della proprietà di una società, come ad esempio una scheda SIM.

Via rfrl

  • shares
  • Mail