Moto X, lo smartphone che vuol far l'americano

Finalmente svelato il Moto X, dopo settimane di rumor, peraltro veritieri, sulla sua forma, i suoi colori e le sue caratteristiche.

Moto X Google color

 

Tutto confermato quindi, e dopo lo vedremo, per uno smartphone appetibile, giovane, e che fa proprio del colore e della estrema personalizzazione, le sue armi vincenti.

Dal sito Moto Maker, infatti, sarà possibile scegliere colori, materiali (non manca certo il legno) e addirittura scritte sulla scocca del telefono per rendere il proprio smartphone assolutamente unico.

Le caratteristiche fisiche


Con dimensioni di 129,3 x 65,3 x 10,4 mm. il suo peso è di 130 grammi è il display è un AMOLED RGB da 4,7" con risoluzione di 1280 x 720 pixel. Il sistema operativo, al momento, è Android 4.2.2 mentre il processore è un Qualcomm Snapdragon S4 Pro dual-core da 1,7 GHz con GPU Adreno 320.

Le caratteristiche tecniche


Tra le caratteristiche tecniche troviamo la fotocamera principale Clear Pixel da 10 megapixel che realizza video a 1080p e quella secondaria da 2 megapixel; connettività Buletooth 4.0, Wi-Fi a/b/g/n/ac, HSPA+, LTE e NFC.

La memoria interna è di 16 o 32 GB, non espandibile, ma per 2 anni si avranno 50 GB di storage su Google Drive gratuiti. La RAM è di 2 GB mentre la batteria ha una capacità di 2200 mAh.

Vuol far (solo) l'americano


Purtroppo il Moto X, assemblato in America e nato dalla collaborazione di due colossi USA come Google e Motorola, resterà nel nuovo continente dato che non è previsto l’arrivo in Europa, non ufficialmente almeno.

Ci saranno però, e per fortuna, altri modelli la cui destinazione mondiale è data per certa quindi non disperiamo nell’arrivo di un Moto Y, ovviamente stiamo scherzando, chissà...

  • shares
  • Mail