Un cellulare che legge il labiale

Soundless LanguageParlare senza farsi udire dagli altri? Tra 5 anni potrebbe essere possibile grazie a una nuova tecnologia chiamata Soundless Language, o labiolettura. La stanno perfezionando alcuni ricercatori presso il Karlsruhe Institute of Technology. In futuro, infatti, un software potrà riconoscere il movimento delle labbra e tradurlo in suono nel telefono del destinatario.

In questo modo sarà possibile parlare in posti molto silenziosi senza farsi udire, oppure comunicare informazioni riservate senza aver paura di comunicarle alle persone circostanti. I ricercatori affermano che il software sarà in grado di sbagliare al massimo una parola ogni 100.

[via kit]

  • shares
  • +1
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: