Chi va con lo "zoppo" impara a zoppicare? A Microsoft pare la pensino proprio così...



Davvero curiosa la notizia pubblicata dal Wall Street Journal e riportata, qua da noi, dal Corriere della Sera.

Pare infatti che ai dipendenti Microsoft statunitensi, nonostante la passione che essi nutrono (come tutti noi, del resto), per i gadget tecnologici, sia stato abbastanza esplicitamente vietato di utilizzarne uno in particolare, all'interno dell'azienda: l'iPhone. Una voce vuole che addirittura, nel corso di un recente meeting aziendale, Steve Ballmer in persona, il presidente della società, abbia strappato di mani il proprio melafonino ad un dipendente che voleva fotografarlo, per poi far finta di schiacciarlo sotto i propri piedi, davanti a migliaia di persone.

Nonostante il gesto più che esplicito di Ballmer, gli utenti a Redmond del telefonino prodotto da Apple sono stimati in oltre 10.000, in base a quanto indicano i log degli accessi al sistema di posta elettronica aziendale. Una cifra abbastanza elevata, che corrisponderebbe a circa il 10% della forza lavoro globale dell'azienda. E' dall'inizio del 2009, inoltre, che la società rimborsa le spese telefoniche solo a chi utilizza device operanti con Windows Mobile. Ballmer ha più volte espresso la sua opinione in merito, ricordando che quando era bambino ed il padre lavorava per la Ford, la sua famiglia utilizzava solo macchine prodotte da Ford.

Insomma, Microsoft accusa i propri impiegati di sputare nel piatto in cui mangiamo. Che sia vero o meno, è comunque evidente che, questo piatto, Redmond lo deve rendere più saporito, il più presto possibile...

[Via Corriere della Sera]

  • shares
  • +1
  • Mail
12 commenti Aggiorna
Ordina: