Windows Phone 8 leader nell'adozione di IPv6

Windows Phone 8 è in testa ad una particolare classifica, ovvero quella del maggior numero di utenti che si collegano con il nuovo standard di connettività IPv6.

Secondo Akamai, azienda che fornisce piattaforme per la distribuzione di contenuti via internet, sembra infatti che sempre più utenti che navigano con uno smartphone stia usando il protocollo di connessione IPv6 invece del “vecchio” IPv4, che verrà gradualmente sostituito.

Windows Phone 8, per una volta, in testa

Ecco dunque che in testa a questa particolare classifica c’è Windows Phone 8, il sistema operativo mobile di Microsoft. Non è certamente una delle classifiche più importanti per quanto riguarda il mercato smartphone (almeno da un punto di vista della diffusione di un sistema operativo) ma in ogni caso è qualche cosa di interessante per l’azienda di Redmond.

Al secondo posto troviamo le versioni 4.1 e 4.2 di Android, aka Jelly Bean, seguida ancora da Blackberry OS1 (altro grande sconfitto del mercato smartphone). Seguono Android 4.0 (aka Ice Cream Sandwich), Android 2.3 (aka Gingerbread), iOS 6 e iOS 5 di Apple e infine iOS3 e iOS4, sempre della casa di Cupertino.

Tornando alla ricerca compiuta da Akamai, si mette anche in evidenza come in questa particolare area gli smartphone siano nettamente in vantaggio nel passaggio da IPv4 a IPv6 rispetto ai computer.

Vantaggi dell’IPv6

In breve, diciamo che i vantaggi dell’IPv6 sono quelli di una migliore efficienza nel trasferimento di pacchetti dal router, nella gestione nativa della qualità del servizio e in una migliore gestione del multi cast.

Via | wmpoweruser.com

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: