Xiaomi MiPhone 3, Tegra 4 o Snapdragon 800 a scelta

Non già Mi3 ma MiPhone 3, questo il nome ufficiale del nuovo top di gamma del costruttore cinese Xiaomi, presentato proprio oggi e da lungo tempo atteso.

Xiaomi MiPhone 3

 

Come spesso accade, quasi sempre quando si tratta dei nuovi costruttori cinesi arrembanti, il prodotto è molto interessante sia dal punto di vista hardware che da quello del prezzo.

Un prezzo da sballo...in Cina


Iniziamo, una volta tanto, da questo aspetto. Sono due le versioni previste per questo smartphone: l’una da 16 GB e l’altra da 64 GB. La prima ha un prezzo di 250 euro, la seconda di 310 euro, cifre impensabili per top di gamma che meglio conosciamo e che sono venduti in Italia ma tant’è.

nVidia o Qualcomm


Anomala, lo diciamo subito, la possibilità di scegliere tra due processori: il Tegra 4 (1,8 GHz) di nVidia con GPU GeForce, versione approntata per le reti TD oppure lo Snapdragon 800 (2,3 GHz) di Qualcomm con GPU Adreno 330, versione per le reti WCDMA, decisamente più diffuso tra tutti i device di fascia altissima che conosciamo in occidente.

Le altre caratteristiche tecniche


Il display ha una diagonale di 5" con risoluzione full HD (441 ppi), le dimensioni sono di 144 x 73,6 x 8,1 mm. mentre il peso è di 145 grammi. Il sistema operativo è Android mentre l’interfaccia è la collaudata MIUI.

Tra le sue dotazioni troviamo la connettività Wi-Fi, Bluetooth e NFC, la doppia fotocamera: anteriore da 2 megapixel e posteriore da 13 megapixel con sensore Exmor RS di Sony e l’antenna GPS.

5 colori in arrivo a ottobre


La memoria, come detto, è di 16 o 64 GB mentre la RAM è di 2 GB di tipo LPDDR3. La batteria ha una capacità di 3050 mAh. Xiaomi MiPhone 3 sarà disponibile in 5 colorazioni (bianco, nero, giallo, blu e rosa) dal prossimo mese di ottobre per il solo mercato cinese, almeno per il momento.

Via | Xiaomi

  • shares
  • Mail