Oppo N1 display da 5.9” e in metallo, ora inizia a fare paura

Mancano ancora due settimane esatte al 23 settembre, data in cui Oppo presenterà ufficialmente il nuovo N1 ma il costruttore cinese, vero e proprio fulmine a ciel sereno nella telefonia mobile, almeno per noi, dimostra di aver ben imparato il sottile gioco del marketing.

Oppo N1 5,9" display

 

Prodotti di qualità, prezzi bassi, video teaser, immagini e molta attesa creata attorno al suo nuovo smartphone, quell’N1 che ora inizia a fare davvero paura agli altri. Già ben 3 video per (non) mostrarlo, qualche immagine e diverse caratteristiche tecniche che ne fanno uno smartphone, o sarebbe meglio dire un phablet, che ha molto da offrire per un mercato sempre più avido di novità ma sempre più attento alla spesa.

Sarà lui l'ousider 2013?


Altri 27 secondi per vedere la sua realizzazione, in attesa che fra 3 giorni ci sia un quarto video ma ormai qualcosa di più inizia ad emergere su quello che sarà l’outsider del 2013. Sappiamo che avrà una sezione fotografica di tutto rispetto (16 megapixel con zoom ottico 10x?), in grado di competere con quella del Nokia 1020 e con quella del Sony Xperia Z1.

Il costruttore cinese, sulle pagine di Facebook, scomoda addirittura le fotocamere reflex. Un sensore da paura, uno zoom ottico senza precedenti, ottiche opzionali (come quelle del’Xperia Z1): quali saranno le armi fotografiche che Oppo ha in serbo per gli utenti sempre più sensibili alle foto mobili da condividere all’istante?

Scocca in alluminio e display da 5,9"


Sappiamo che verrà realizzato nel nobile alluminio e che avrà un display da 5,9" -  molto probabilmente, se non certamente, con risoluzione full HD. Sappiamo altresì che la sua parte posteriore è touch - per la prima volta, almeno a nostra labile memoria – per facilitare l’utilizzo del telefono ed avere nuove feature. E la sezione video? È già matura per il 4K o è ancora tropo presto e c’è ancora poco spazio nei telefoni?

Se il prezzo sarà giusto vedremo più di qualche N1 in giro


Molti gli elementi di cui disponiamo, quindi, molti altri che ci verranno forniti nei prossimi giorni da Oppo. Abbiamo capito che le feature e la qualità costruttiva saranno al top, e forse oltre, una volta che ne conosceremo il prezzo (499 euro sarebbero un’ottima notizia, pensate che se ne parla per iPhone 5C) potremo dire se effettivamente l’ago della bilancia potrà spostarsi dalla Corea alla Cina, certo non in maniera repentina ma pian piano se anche Samsung ed LG non proporranno i loro prodotti a prezzi più abbordabili, cosa che fino ad ora non avevano interesse a fare.

Nell’attesa di questa meraviglia che è Oppo N1 resta una certezza: l’hashtag da seguire in Rete è sempre #OPPON1.

Via | Facebook Oppo

  • shares
  • Mail
4 commenti Aggiorna
Ordina: