BlackBerry Z30 vs BlackBerry Z10, differenze tra i due smartphone

BlackBerry ha annunciato ieri un altro dispositivo full-touch che va ad aggiungersi al portfolio di smartphone BlackBerry OS 10: il Blackberry Z30.

Il BlackBerry Z30 è il primo smartphone della compagnia canadese ad avere un display così ampio da concorrere con i modelli di fascia alta dei concorrenti sul mercato, ha buone caratteristiche tecniche ed è il primo ad uscire con il sistema operativo aggiornato alla versione BlackBerry OS 10.2. Quali sono le differenze rispetto al predecessore, l'ottimo BlackBerry Z10? Vi riportiamo un'ottima analisi dei punti in comune e delle differenze tra i due dispositivi.

Differenze e punti in comune riguardo al display


Il BlackBerry Z30, come accennato, ha il display più ampio mai utilizzato dalla compagnia canadese: è un 5 pollici AMOLED rispetto ai 4.2 pollici del BlackBerry Z10. Nonostante quello dello Z30 sia più ampio, gode di risoluzione leggermente inferiore: l'aumento delle dimensioni complessive del display ha portato ad una densità più bassa di pixel, pari a 1280 x 720 pixel 295ppi rispetto a 1280 x 768 pixel a 356ppi dello Z10. L'utilizzo di un AMOLED sullo Z30 rende i colori più saturi.

Differenze nelle dimensioni


Ovviamente il BlackBerry Z30 ha un corpo più grande di quello del predecessore visto il display più ampio: misura 140.7 x 72 x 9.4 millimetri contro i 130 x 65,6 x 9 millimetri dello Z10. Ne risente anche il peso: 170 grammi contro i 136 grammi del modello vecchio. In ogni caso, però, la scocca dello Z30 risulta più di qualità, più solida, con un design più raffinato e un telaio più arrotondato della fotocamera posteriore.

Potenza dei dispositivi


Entrambi i dispositivi utilizzano processore Qualcomm Snapdragon S4 Pro, ma lo Z30 ha un clock superiore: monta un S4 Pro dual-core da 1.7GHz con grafica quad-core, mentre lo Z10 ha un processore Qualcomm Snapdragon S4 dual-core con clock a 1.5GHz. Anche a livello di batteria lo Z30 vince: monta una batteria da 2880mAh rispetto a quella da 1800mAh dello Z10, che però è removibile. Lo Z30 promette fino a 16 giorni in standby e fino a 18 ore in conversazione, rispetto a 13 giorni in standby e 10 ore di autonomia in conversazione promessi dal BlackBerry Z10.

Stessa fotocamera


La fotocamera del BlackBerry Z30 sembra identica a quella dello Z10: quella posteriore scatta a 8 megapixel con auto-focus e illuminazione laterale posteriore per migliorare le prestazioni in condizioni di scarsa illuminazione, insieme a super zoom digitale 5x e registrazione video HD 1080p. La fotocamera frontale sarà ancora da 2 megapixel a fuoco fisso, con stabilizzatore di immagini e video, zoom digitale 3x e la capacità di registrazione video a 720p.

Le novità dello Z30


Non sono molte le novità uniche del BlackBerry Z30: riguardano i due altoparlanti stereo integrati e i microfoni per rendere migliore la qualità delle chiamate. Naturalmente è più veloce del modello precedente e offre un display più ampio, andando ad accogliere le attuali mode di mercato.

Via Pocket-Lint

  • shares
  • Mail