iPhone 5s pochi pezzi e iOS 7.0.1

A poche ore dal lancio i iOS 7 il nuovo sistema operativo di Apple è già un grande successo.

Pochi minuti dopo le 19 i server della mela erano già intasati, con tempi di attesa per il download che da pochi minuti schizzavano a diverse ore.

Un quinto degli utenti lo ha già


Oggi pare che già quasi il 20% degli iDevice sia passato alla nuova release, superando la 4.3 di Android che è stata resa disponibile da qualche mese: i filtri di Paesi, diversi costruttori e test degli operatori qui non ci sono.

iOS 7.0.1 per 5s e 5c


Nemmeno il tempo di installare la iOS 7 che la iOS 7.0.1 è stata resa disponibile ma non vi affannate a cercarla, a meno che non possediate un iPhone 5c o iPhone 5s, e sareste molto bravi, telefoni che in alcuni Paesi saranno disponibili da domani, famoso Day One.

Mentre non sembrano esserci problemi per il 5c, colorato ma non economico, le difficoltà arriveranno puntuali per il 5s, oggetto del desiderio su cui pochissimi metteranno le mani nei prossimi giorni.

iPhone 5s, l'introvabile


Le scorte negli store online sono esaurite da tempo, gli stessi operatori interessati giudicano le quantità messe loro a disposizione "ridicole" per soddisfare una domanda esagerata. Si presume che possano essere 8 milioni i nuovi iPhone venduti nel corso del primo weekend, anche grazie all’abile marketing dei ragazzi californiani.

Un marketing perfetto


Due modelli con scorte basse del top di gamma indurranno a comprare il modello inferiore pur di portare a casa qualcosa, con il top reso sempre più appetibile dalla sua scarsa presenza, per poi essere massicciamente immesso sul mercato a dicembre, dopo che i consumatori avranno subito l’effetto "io ce l’ho già" degli early adopters più fortunati, da sempre ignare pedine di cui Apple si serve per fare marketing gratuito in tutto il pianeta.

Domani è il Day One


iOS 7 boom, domani è il primo giorno di scuola per 5s e 5c e crediamo che i primi esemplari vengano ripuliti dagli store in poche ore: non dobbiamo dire che ci sono già code fuori dai negozi vero? Quelle code che Samsung tanto sbeffeggia ma che non disdegnerebbe nei suoi store, nonostante le vendite vadano più che bene, intendiamoci.

Server sotto attacco: tutti all'Apple Store


Mentre scriviamo i server di Apple sono ancora sotto pesante "attacco" di milioni di utenti, l’App Store sforna ogni secondo applicazioni aggiornate ad iOS 7. Se non riuscite ad aggiornare qualcosa portate un po’ di pazienza, la stessa che domani dovranno avere i signori in coda all’Apple Store: speriamo per loro che almeno non piova.

Via | 9TO5Mac

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: