iPhone 5s, Touch ID riconosce altre parti del corpo

La nuova tecnologia di riconoscimento delle impronte digitali, chiamata Touch ID e introdotta con il nuovo iPhone 5s, è al centro dell'attenzione del pubblico. Tra chi si diverte o si impegna a trovare un hack per bypassare il sistema di riconoscimento delle impronte, c'è anche chi si diverte a far rilevare altre parti del corpo che non siano per forza le dita. Per quanto assurdo possa sembrare, c'è da tenere a mente che quando è stata rilasciata Siri, l'assistente vocale di iOS, numerosi utenti si sono divertiti a farle domande particolari per poi pubblicare le originali risposte. Ogni nuova tecnologia scatena la fantasia dei più eccentrici...

Come funziona il Touch ID


Il sensore di impronte digitali Touch ID è stato introdotto in iPhone 5s per bloccare e sbloccare il telefono in modo più sicuro. Che poi il sistema sia sicuro non è del tutto vero, come alcuni hack hanno dimostrato. In ogni caso, il sistema di riconoscimento delle impronte si basa su una fase "di apprendimento" durante la quale all'utente viene richiesto di toccare più volte il sensore - seguendo delle precise istruzioni - per un riconoscimento completo dell'impronta. La procedura è una fase essenziale perché il Touch ID possa funzionare.

Metodi alternativi


Come sempre, c'è qualche utente originale che cerca il modo alternativo di usare una tecnologia: le normali dita delle mani non bastano e gli esperimenti sono partiti. Dal riconoscimento dell'alluce del piede alla zampa del cane e del gatto, passando per la punta del naso. Il tutti i casi il sistema di riconoscimento ha funzionato. Se avete intenzione di provare a sbloccare il vostro iPhone 5s con parti "originali" del vostro corpo ricordatevi sempre che in pubblico potrebbe essere sconsigliato...

  • shares
  • Mail