Cabsense. Il taxi a New York? Te lo trova il cellulare!

Su segnalazione dei nostri cugini di Travelblog, parliamo oggi di un fantastico programma dedicato ai viaggiatori. Chiunque si sia trovato almeno una volta nella vita a dover prendere un taxi a New York sa che esperienza frustrante ed affascinante allo stesso tempo possa essere. Ogni newyorkese che si rispetti ha la propria teoria in merito a quale può essere il modo migliore o la gabola più efficace per bloccare un conducente evitando file, ore di punta ed ingorghi vari.

Da oggi, chi è alla caccia di un'auto gialle per le vie della Grande Mela ha un amico in più. Si tratta di Cabsense, un'applicazione scaricabile gratuitamente per iPad, iPhone e cellulari con sistema operativo Android che, grazie all'analisi di oltre 90 milioni di viaggi in taxi effettuati all'interno di Manhattan, è in grado di predire, con una certa accuratezza, quali sono i punti in cui, in una data ora ed in un dato giorno della settimana, è più facile trovare un taxi libero. Le informazioni sono stati fornite agli autori del programma dalla New York City Taxi & Limousine Commission, e consentono di dare ad ogni angolo di strade della Grande Mela un voto che va da un minimo di 0 stelle, per le aree in cui i taxi sono storicamente una mosca bianca, ad un massimo di 5. Non solo. Se ci si trova in un'area in cui di solito non circolano molti traffici, è possibile utilizzare il programma per contattare i servizi di 'car service' per farsi venire a prendere direttamente sul posto.

Davvero utile. Tanto più che è gratuito. Potete provarlo anche dal vostro PC. Consigliato, per il prossimo viaggio a New York.

[Via NYTimes.com]

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: