iOS 7, le mappe ancora problematiche: il navigatore suggerisce di attraversare le piste di decollo

Le mappe di iOS 7 consigliano di attraversare posti assurdi: ecco perché

mappe ios 7

Le mappe di iOS 7 sono uno dei tanti problemi che Apple sarà chiamata a risolvere per il futuro: la compagnia ha detto che ci sta già lavorando su e che arriverà presto un aggiornamento - forse entro la giornata di giovedì -, ma i guai sono stati già combinati, a tal punto che sono dovuti intervenire persino i responsabili del Fairbanks International Airport. Procediamo con ordine.

Alcuni viaggiatori erano diretti a questo aeroporto: ci troviamo in Alaska e potete soltanto immaginare quanto sia importante avere a disposizione un apparecchio funzionante al cento per cento; ebbene, proprio qui il navigatore avrebbe suggerito agli utenti di attraversare la pista di decollo, ma non solo: sempre a causa delle mappe iOS, per raggiungere il parcheggio adiacente al terminal del posto, gli automobilisti si son trovati improvvisamente nella pista di rullaggio; insomma, a Cupertino certe volte hanno scelto la via più facile e hanno sbagliato; in altri casi hanno optato per quella che tutti consiglierebbero, ma hanno sbagliato ugualmente: le mappe, dunque, hanno (creato) dei seri problemi.

Per questo motivo, pensate, l'aeroporto è stato costretto a contattare Cupertino, perché, a un certo punto, sono stati parecchi quelli che guidavano seguendo in navigatore con le mappe iOS, senza controllare effettivamente dove stessero andando e cosa stessero facendo (sic!). Ecco le parole di un portavoce:

Apple rifiuta di intervenire subito


"Abbiamo chiesto che venga disabilitata la mappa per Fairbanks finché non verrà corretta, perché crediamo che sia meglio non mostrare nulla piuttosto che si corra il rischio. [...] È capitato che delle persone continuassero a guidare nonostante diversi cartelli. Alcuni sono arrivati ai gate. Niente ha fatto credere loro di aver fatto qualcosa di inappropriato".

Apple non solo ha risposto in ritardo, ma ha anche detto che nulla sarà rimosso e che tutto verrà risolto entro giovedì prossimo: nel frattempo, che in Alaska si sentano pure liberi di volare assieme agli aerei: la Mela Morsicata ha i suoi tempi!

  • shares
  • Mail