Niente crapware su Windows Phone 7

Sicuramente è capitato a tutti: si acquista uno smartphone nuovo (a proposito, avete visto la massiccia campagna di smartphonamento di Vodafone? sembra che il mondo consumer si sia accorto di questa nuova specie di cellulari...) e dentro ci troviamo chili e chili di...crapware.

I crapware sono quei programmi che risultano inutili ai più e vengono installati dall'operatore, individuo (solitamente cattivo per via delle tariffe che applica) che farcisce i nostri amati smartphone di applicazioni assenti nella tanto agognata versione "no brand".

Bene, il regno del terrore dei crapware sta per giungere a termine e il paladino che ci salverà tutti è Windows Mobile 7. Sui Windows Phone 7, infatti, non ci potranno più essere tutti questi software inutili.

Grazie ad un membro del forum XDA sono arrivate le specifiche per gli OEM, specifiche volte a ottenere un livello di qualità alto anche nella user experience:


  • su ogni cellulare ci saranno massimo 6 applicazioni pre-installate (oltre a quelle di sistema) per un totale di 60MB massimo di spazio occupato
  • tutte le applicazioni devono essere approvate sul Marketplace
  • le applicazioni installate dovranno essere gratuite anche negli aggiornamenti futuri
  • le applicazioni dovranno funzionare anche in assenza di rete
  • l'applicazione non dovrà scomparire dopo un hard reset
  • l'applicazione dovrà notificare all'utente al primo avvio gli strumenti che utilizzerà (come per Android), ad esempio: "questa applicazione utilizza la connessione di rete, la bussola e il GPS"

Beh, che dire se non: finalmente! bella trovata Microsoft!

[via wmpoweruser]

  • shares
  • Mail
4 commenti Aggiorna
Ordina: