Nokia, gli azionisti approvano all'unanimità la vendita del settore smartphone a Microsoft

Gli azionisti approvano la mossa di Nokia

nokia e microsoft

La vendita del settore smartphone di Nokia a Microsoft ha fatto discutere tutti, consumatori e stampa nazionale e internazionale, visto che, almeno prima dell'avvento degli smartphone, la compagnia era uno dei colossi del settore e mai ci si sarebbe aspettati una fine del genere (che poi non è una brutta fine, se considerate quanto potranno fare le due società insieme, con a disposizione maggiori capitali e risorse umane); si era molto insicuri, per esempio, sulla reazione degli azionisti, che, però, si sono rivelati tutt'altro che delusi dalla scelta aziendale.

Oggi sappiamo con certezza, infatti, che il 99% degli investitori - quindi quasi all'unanimità - ha approvato la vendita del settore smartphone a Microsoft, per la cifra che tutti conosciamo: sono 5.4 miliardi di euro, che rappresentano una svolta nel mondo della telefonia e non solo; a sottolinearlo è stato Risto Silasmaa, quando ha affermato che

"questo è un significativo passo in avanti per Nokia. Siamo felici del supporto degli azionisti. Il voto di oggi ci avvicina al completamento di una transazione che segnerà l'inizio di un nuovo capitolo per la storia di Nokia che segnerà i prossimi centocinquant'anni della società e per i suoi azionisti".

Nokia e Microsoft possono fare davvero grandi cose assieme e noi non possiamo che esserne entusiasti: questo interessante connubio potrebbe portare Windows Phone a imporsi fortemente nel mercato, come alternativa concreta ad Android e iOS; speriamo che entrambe facciano le scelte giuste e riescano a concorrere nel modo più dignitoso e corretto possibile con i competitor. E voi, cosa vi aspettate da Nokia e Microsoft?

  • shares
  • Mail