Il nuovo LG G Flex potrà piegarsi fino a novanta gradi

Il nuovo LG G Flex potrà piegarsi fino a novanta gradi

foto lg g flex

LG G Flex 2

è il successore di uno smartphone, LG G Flex, che ha dato il via al cambiamento del mercato smartphone, o meglio: lo darà, se i consumatori dovessero tributargli una grande accoglienza. Non abbiamo ancora certezze, in effetti, sulla riuscita di questi telefoni: pensate al flop firmato Samsung, con Galaxy Round: sono state vendute pochissime unità in Corea, e per fortuna l'azienda non aveva scommesso moltissimo sul telefono; quello sponsorizzato, infatti, non era altro che un prototipo realizzato per tastare il terreno.

Diversa, invece, è stata la sorte di LG G Flex, che ha catturato l'attenzione di molti più consumatori, a tal punto che alcuni analisti hanno fatto ipotesi decisamente azzardate - e ovviamente positive - sul futuro dell'azienda. Ecco perché abbiamo detto che G Flex 2 potrebbe cambiare il mercato: se il successo dovesse essere stratosferico, la moda degli smartphone ricurvi impazzirebbe e noi non potremmo far altro che prenderne atto (anche se Samsung pare avere intenzioni molto più sorprendenti con il display trasparente brevettato di recente).

La notizia di oggi non è stata confermata: si tratta di un rumor che vuole che il nuovo G Flex si pieghierà a quasi novanta gradi; tutto questo a vantaggio di alcune feature che non sarebbero state possibili altrimenti. Noi non abbiamo ancora le idee chiare su questo dispositivo, semplicemente perché non ne vediamo l'utilità, visto che non è completamente pieghevole e non si può fare, perciò, neanche un ragionamento sul risparmio dello spazio occupato, a vantaggio della portabilità.

Secondo voi, gli smartphone ricurvi come LG G Flex 2 avranno successo?

Via | Phone Arena

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: