SIAE aumenta le tasse su smartphone (e non solo) del 500%

Grandi proteste per l'aumento che la SIAE ha imposto per l'equo compenso: aumentano tasse su smartphone e tablet

foto siae

Mancava soltanto la SIAE con le sue tasse a gravare su una situazione - quella del prezzo degli smartphone - già delicata di suo: per chi non lo sapesse, l'ente ha il diritto di richiedere un equo compenso, cioè una sorta di contributo (che è una tassa a tutti gli effetti), alle aziende che producono dispositivi elettronici destinati alla riproduzione e alla registrazione di contenuti digitali; in altri termini, non solo agli smartphone - che a noi interessano da vicino -, ma anche a tablet, Personal Computer e chi più ne ha più ne metta.

Pensate che l'ente ha ridisegnato le percentuali di tassazione in modo a dir poco assurdo: nel rilevare le medie europee, per esempio, non ha tenuto conto di quei Paesi in cui il compenso non è previsto - tra tutti, la Gran Bretagna -; per di più, il riequilibrio ha toccato una cifra spaventosa: dopo aver ridotto l'equo compenso per prodotti che non hanno più valore di mercato - quindi essenzialmente per registratori VHS e vecchi telefoni -, ha aumentato del 500% - lo riscriviamo: cinquecento per cento - il contributo richiesto per smartphone, tablet e PC: pensate che da 50 centesimi si è arrivati a 5.2 euro per i primi; i secondi, invece, han toccato i 6 euro. Allucinante, anche se la tassa non dovrebbe spingere i produttori ad aumentare il prezzo del prodotto.

Dura, intanto, la reazione delle associazioni di categoria: Confindustria digitale ha contestato - assieme a molte altre - non solo l'aumento, ma anche la natura stessa del contributo; oggi, infatti, la musica viene ascoltata in streaming usando Google Play, Spotify e servizi del genere: non si può parlare, dunque, di vera e propria copia privata, come accadeva per i CD o per i Vhs.

Inutile dirvi che la SIAE ha tutt'altro modo di vedere le cose: come andrà a finire questa ennesima brutta vicenda?

  • shares
  • Mail
3 commenti Aggiorna
Ordina: