Samsung Galaxy Core Advance annunciato, ecco specifiche tecniche e caratteristiche

Ecco un nuovo smartphone di fascia medio-bassa: si chiama Samsung Galaxy Core Advance ed è l'ennesimo smartphone di cui avremmo potuto fare a meno

foto samsung galaxy core

Samsung Galaxy Core Advance

è stato annunciato ufficialmente dalla compagnia. No, non si tratta di uno scherzo: i coreani hanno davvero lanciato sul mercato un altro smartphone e, ovviamente, senza pensare a implementare Android 4.4 KitKat (non si tratta di un top gamma, ma di un telefono di fascia bassa): diciamo pure che la presenza di questo dispositivo non ha senso; va semplicemente ad arricchire l'offerta dei coreani, senza per questo lasciare il segno. Ma va beh: al proliferare incontrastato di dispositivi Samsung siamo ormai abituati... piuttosto, vediamo specifiche tecniche e caratteristiche dello smartphone.

Il nuovo Samsung è dotato di:


  • Display da 4,7 pollici con risoluzione WVGA (480x800);

  • CPU dual-core da 1.2 GHz;

  • 1 GB di RAM;

  • Memoria interna da 8 GB (espandibile);

  • Fotocamera posteriore da 5 megapixel;

  • Wi-Fi b/g/n/, 2.4 GHz, USB 2.0 H/S, NFC, Bluetooth 4.0, GPS + GLONASS;

  • Batteria da 2.000 mAh;

  • Android 4.2 Jelly Bean.


Il nuovo Samsung Galaxy Core Advance non è altro che la variante del noto Core: in più, però, ha diverse buone novità, come i tasti fisici e quelli rapidi per la registrazione vocale; è presente, ovviamente, anche la fotocamera, che non è messa malissimo, ma non raggiunge neanche prestazioni elevatissime.

A livello software, invece, troviamo S Voice, S Translator, Sound & Shot, Group Play, Easy Mode e qualche altro programma, che rendono il telefono piuttosto accattivante per la fascia medio-bassa; a meno che il prezzo non dovesse rivelarsi elevato: questo, però, non lo sappiamo al momento, visto che sapremo tutti i dettagli sulla vendita a partire dal 2014.

Vedendo scheda tecnica e immagini, che ve ne pare del nuovo smartphone? Lo sappiamo: potevano farne a meno... però sforzatevi di non pensarci...

  • shares
  • Mail