Nuovo smartphone HTC, la produzione affidata a società esterne?

Il nuovo smartphone HTC potrebbe essere prodotto da società esterne

htc

Il nuovo smartphone HTC potrebbe essere prodotto da società esterne: l'indiscrezione è stata lanciata dal sito giapponese EMSOne e si appresta a far discutere tutti, visto che è la prima volta che succede nella storia della compagnia; la società avrebbe deciso di esternalizzare una parte della produzione a Compal Electronics e l'altra, invece, a MediaTek, per la produzione di chipset: tutto sarebbe già pronto e il nuovo smartphone dovrebbe vedere la lunce verso la metà del 2014.

La scelta di queste due aziende è ovviamente strategica: nel caso di Qualcomm, sappiamo bene che si tratta di una delle società più convenienti ed economiche nel campo in cui opera; anche nel caso di Compal, la scelta dipende sempre da motivi di risparmio, a testimonianza del fatto che l'azienda taiwanese non se la sta passando proprio benissimo, così come emerso nel corso degli ultimi mesi e comunque sin dall'inizio del 2013 (nel primo trimestre del 2013, per esempio, HTC ha fatto registrare il risultato economico più basso della storia).

Per quanto riguarda il nuovo smartphone, non sappiamo nulla di cosa potrebbe esserci all'orizzonte: sicuramente un bel design come quello di HTC One e sicuramente una batteria estraibile e una memoria espandibile, visto che questi sono stati due grandi incomprensibili difetti del precedente top gamma; a livello software, poi, ci si aspetta Android 4.4 KitKat: lo smartphone dovrebbe uscire a metà 2014 ed è normale aspettarsi l'ultima versione del Robottino Verde. Per il resto, tutto brancola nel buio: cosa vi aspettate da uno smartphone HTC o meglio: cosa chiedete alla compagnia?

  • shares
  • Mail