Meizu arriva in Italia con uno store online

Zopo è già presente nel nostro territorio, Oppo è acquistabile online in Europa e adesso è arrivato anche Meizu in Italia.

Meizu MX3 Italia

 

Dei costruttori cinesi emergenti manca solo Xiaomi e non è escluso possa decidere di dare l’attacco al mercato europeo nell’imminente 2014.

Ma torniamo a Meizu che, a sorpresa, ha inaugurato lo store online Meizu.it dove è possibile acquistare i terminali MX2 e MX3 con pagamento tramite Paypal, oltre che con la classica carta di credito, e consegna mediante corriere Bartolini, Garanzia di 24 mesi e assistenza in Italia per un prodotto che, per taluni, ha bisogno di presentazioni ma che per altri era atteso da mesi.

Ben 2 i terminali disponibili che poi sono 4, dato che l’MX3 è offerto con capacità di 16, 32 e 64 GB. Oltre al modello di punta è disponibile l’MX2, "solo" quad-core a differenza del fratello maggiore che è un octa-core e con sistema operativo Flyme 2.0, su base Android 4.1. Senza dilungarci troppo sulle loro caratteristiche, su cui comunque torneremo presto dato l’interesse che adesso susciterà l’accoppiata cinese, c’è da rilevare come entrambi i modelli siano assolutamente al top nelle loro rispettive fasce di mercato di appartenenza: media per l’MX2 e alta per l’MX3.

MX2 e MX3: prestazioni assolute


Peccato solo non offrano la possibilità della doppia SIM, comodità che non avevamo valutato prima ma che in realtà si è rivelata ottima nel caso dell’Oppo R819 che stiamo provando. Ma parliamo un po’ di prezzi di questi incredibili smartphone: iniziamo dall’MX2, ora esaurito, che parte da 289 euro per passare all’MX3 da 16 GB, il meno venduto perché meno conveniente, con un prezzo di 397 euro.

MX3 32 GB il più venduto


La prima posizione nelle vendite spetta all’MX3 da 32 GB, offerto a 421 euro, mentre secondo classificato è l’MX3 da 64 GB, il cui prezzo è di 463 euro. Il sistema operativo Flyme 3.0 su base Android 4.2 di cui è dotato l’MX3, sarà aggiornato a partire da gennaio con la lingua italiana mentre entro il mese di marzo del prossimo anno tutti i terminali Meizu verranno ufficialmente aggiornati alla lingua italiana.

Cinesi d'assalto


Altra grossa gatta da pelare per la concorrenza dato che Meizu propone prodotti al top con prezzi, abbiamo visto, decisamente invitanti. Lo scenario 2014, anche in Europa e in Italia, crediamo ne uscirà notevolmente cambiato dato che questi produttori, che sanno il fatto loro, hanno già fatto breccia tra gli appassionati che ben comprendono la bontà delle offerte.

La macchia d’olio, poi, starà presto ad allargarsi e i prezzi degli smartphone di punta altrettanto presto a scendere. Se pensiamo che un MX3 da 32 GB costa 421 euro, un Oppo N1 ne costa 449 di euro e uno Zopo ZP980 Skorpio ha un prezzo di 288 euro, non è difficile vederne sempre più spesso in giro.

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: