KNOX, problemi di sicurezza? Problema di impostazioni e non di software

Problemi di configurazione e non di sistema per Samsung Knox: confermano i coreani

foto samsung knox

La vicenda KNOX

non ha fatto fare proprio una bella figura a Samsung: sapete tutti, infatti, che la compagnia ha puntato moltissimo sulla sicurezza garantita dal suo sistema e, dunque, rumor sul suo cattivo funzionamento e sulla possibilità che gli hacker possano controllare i dati presenti su dispositivi ed email non potevano che scatenare un vespaio.

A distanza di pochi giorni, per fortuna, la compagnia è intervenuta direttamente sulle polemiche, spiegando che sì: il problema esiste, ma che, altresì, non dipende da Knox o Android: è tutta una questione di impostazioni, che l'utente può risolvere tranquillamente, rispettando una procedura che la compagnia ha indicato nel link che vi postiamo alla fine dell'articolo.

Configurare correttamente KNOX, insomma, vi permetterà di evitare che l'exploit funzioni e le informazioni continueranno ad essere crittografate: una gran bella notizia, vista la delicatezza del problema, anche se da Samsung ci si aspetta che problemi del genere non si verifichino mai e, soprattutto, che non vengano segnalati dagli esperti dell'Università di Negev ma da un team interno.

Il problema, comunque, riguarda soltanto Android 4.3 con Samsung Galaxy S3 e Samsung Galaxy S4, che già hanno avuto, tra l'altro, problemi di aggiornamento proprio con l'ultima versione di Jelly Bean: che i possessori di tutti gli altri dispositivi, insomma, stiano tranquilli e continuino a dormire sonni relativamente sereni.

Via | Samsung Knox

  • shares
  • Mail