Le applicazioni Android spazzatura si rivelano come Spyware per circa il 20% del Market

android market sicurezza problema spyware rischio privacy

Uno studio svolto dalla SMobile Security, società operante nel settore della sicurezza mobile per le PMI e i privati, segnala un'anomalia nel sistema di controllo per la pubblicazione su Android Market.

Infatti, secondo una stima, circa il 20% delle applicazioni presenti sul catalogo di Google esporrebbero l'utilizzatore a forti rischi per la sua privacy. Ma non solo, considerando i vari permessi ai quali hanno accesso le app di Android emerge che non vi sono sufficienti controlli sugli accessi alle varie funzionalità dello Smartphone.

Alcune di queste, riuscirebbero ad ottenere dati riservati, inviare SMS verso numerazioni Premium, effettuare chiamate e così via. Probabilmente le dichiarazioni del CTO della SMobile Security, che definisce questa schiera di applicazioni veri e propri spyware, sono esagerate ma non da sottovalutare. Occhio quindi a non scaricare tutto quello che è gratis (meno del 60% di tutto il vasto catalogo).

[via Webnews]

  • shares
  • Mail
12 commenti Aggiorna
Ordina: