Nokia Normandy, Asha 1045, la tentazione Android è ancora forte

Torniamo a parlare del Nokia Normandy di cui abbiamo detto circa un mese fa.

Nokia Android Normandy

 

Qualcosa di altamente improbabile, è vero, ma che giorno dopo giorno sta prendendo forma. C’è chi già azzarda un nome, Asha 1045, per un progetto con il quale il binomio Microsoft/Nokia potrebbe sparigliare le carte nel mondo della telefonia mobile.

Il colosso americano controlla ormai la divisione mobile finlandese e Windows Phone se la sta cavando bene. I numeri sono dalla loro parte e, in diverse zone del mondo, addirittura iOS è stato superato in quote di mercato. È altrettanto vero che Android prosegue la sua marcia trionfale, forte di un sistema operativo collaudato, diffusissimo e con una miriade di terminali che vanno da sotto i 100 euro fino ai 7/800: ce n’è per tutti.

Hardware e software


Con Normandy si cercherebbe la quadratura del cerchio di un marchio come Nokia, per molti anni leader del settore, abbinato al robottino verde, ora padrone incontrastato del mercato. Da sempre più parti si indica il Mobile World Congress di Barcellona come luogo di debutto del nuovo dispositivo, un telefono di fascia bassa, con cui magari sondare la risposta dei mercati che andrà ad interessare.

Un processore Snapdragon 200 con schermo da 4", fotocamera da 5 megapixel e sistema operativo già nella versione Android 4.4.1 KitKat. Sarebbe immediatamente un debutto scoppiettante per un telefono da poco più di 100 euro ma il cui valore intrinseco sarebbe di molto superiore.

Se arrivasse un fascia alta, poi...


Non sono pochi infatti, ve lo assicuriamo, i nostalgici del brand che hanno abbracciato Android e che, se vedessero unite le forze, non avrebbero alcun dubbio sul prossimo acquisto, specialmente nel caso in cui venisse approntato un terminale di fascia alta. Davvero gli americani hanno in programma un nuovo sbarco in…Normandia?

Via | GSMArena

  • shares
  • Mail
3 commenti Aggiorna
Ordina: