Applicazioni per smartphone, aumento utilizzo del 114%: trionfa la messaggistica

Grande utilizzo delle applicazioni per smartphone nel 2013

foto app per smartphone

Le applicazioni per smartphone hanno fatto registrare un notevole aumento di utilizzo dal 2012 al 2013: a metterlo in evidenza è uno studio che ha condotto Flurry sugli usi dell'utenza, arrivando a concludere che l'aumento è dovuto soprattutto alla messaggistica istantanea, quindi a servizi del calibro di Snapchat, WhatsApp, Facebook Messenger, KakaoTalk, Line e WeChat (solo loro, infatti, hanno fatto registrare un 203% in più di utilizzo, rispetto all'anno scorso).

Nessuna sorpresa, a nostro avviso, visto che saranno queste le applicazioni con cui le principali compagnie telefoniche sono chiamate a confrontarsi: scompariranno il vecchio SMS e la promozione Wind dei messaggi illimitati verso altri clienti Wind, e anche le offerte Tim, Vodafon e Tre lasceranno il posto all'era dei servizi Internet? Forse è ancora troppo presto per scriverlo con sicurezza - soprattutto nei Paesi in cui il tasso di natalità è pari a zero -, ma non è neanche azzardato pensarlo.

Il resto della classifica è costituito da applicazioni rientrati nell'ambito Utility e produttività, che hanno fatto registrare un 149% di utilizzo in più, seguite da Musica, media e divertimento (+78%), lifestyle e shopping (+77%), giochi (+68%), sport health e fitness (+49%), news e magazine (+31%). Insomma, è chiaro che il futuro ormai è scritto nei servizi che le aziende saranno in grado di offrire gratuitamente o a basso prezzo e che l'aumento delle vendite di smartphone e tablet non farà altro che accelerare questa tendenza: pochi anni fa nessuno ne sarebbe stato così sicuro, ma adesso forse è il caso di metterlo per iscritto. In quanto a voi, quali app per smartphone usate con maggiore frequenza?

Via | Phone Arena

  • shares
  • Mail