Paper di Facebook arriverà lunedì prossimo per iPhone

Ne abbiamo parlato qualche giorno fa ma ora sembra giunto il momento di Paper, il giornale sui generis realizzato da Facebook, azienda leader mondiale dei social network con oltre un miliardo di utenti e quasi 10 anni di attività (non si direbbe, in effetti).

Si tratta di un’applicazione stand-alone composta da immagini e video a pieno schermo che arricchiranno ulteriormente l’esperienza "informativa" che l’utente può già avere in Facebook: oltre all’usuale flusso privato di aggiornamenti, multimedia e post testuali compresi, si potranno ricevere notizie da blog specializzati in diverse aree tematiche, a seconda degli interessi dell'utilizzatore finale.

Paper, in italiano Carta, paradossalmente quanto di più lontano dalla carta si possa immaginare, un qualcosa di completamente nuovo che unisce e migliora elementi già presenti nella Rete. La strada maestra da seguire è quella tracciata dall'ottima, e sempre più utilizzata, Flipboard ma con, in più, un team di editori selezionati dedicato a creare e aggregare le migliori notizie presenti quotidianamente nel web.

Mobile is the king


Ma perchè un'app per iniziare? Molto semplice: il futuro è nel mobile e questo i colossi dell'IT l'hanno capito da tempo. Smartphone, ne sono stati consegnati un miliardo nel 2013, ma soprattutto tablet in fortissima espansione, mezzo onnipresente con cui poter fare praticamente di tutto.

Questo comprende non solo ciò che già sappiamo ma anche qualcosa di completamente nuovo, o comunque di rivisto, rispetto al passato, cosa che condurrà inesorabilmente a pagine e pagine virtuali di giornali 3.0 da poter consultare ovunque e in qualsiasi momento.

Giganti dell'informazione ma anche piccoli indipendenti


Per fortuna in Paper, che abbiamo meglio analizzato in QUESTO post di Downloadblog, non ci saranno soltanto i soliti colossi dell’informazione ma saranno altresì presenti anche realtà più piccole, non per questo meno interessanti delle altre.

Ancora qualche giorno di attesa: Paper farà il suo debutto, per il momento su iPhone ma la piattaforma Android non sarà certamente ignorata, il 3 febbraio prossimo, lunedì, disponibile inizialmente nel solo App Store americano.

Via | ANSA

  • shares
  • Mail