Android 2.1 viene utilizzato dal 55% degli utenti

utilizzo Android

Android e la "frammentazione" delle versioni del sistema operativo: oltre agli aspetti positivi ci sono anche quelli negativi, tra i quali il ritardo nell'aggiornamento delle ultime versioni da parte dei produttori di cellulari.

A quanto pare ultimamente ci sono sempre più terminali aggiornati ad Android 2.1. Non si tratta certo dell'ultima versione, giacchè la più attesa è Android 2.2 Froyo, ma è comunque un passo avanti rispetto ad Android 1.6 o 1.5, che giunti a questo punto dovrebbero essere quasi versioni "estinte" se i produttori di terminali non le utilizzassero più.

Per stimolare il passaggio a versioni più aggiornate, sarebbe consigliabile che Google imponesse un termine ultimo per ogni versione del sistema operativo, così da impedire la realizzazione di terminali con un OS obsoleto. Finchè ciò non avverrà, assisteremo ad una inevitabile frammentazione.

Al momento, in ogni caso, il 55.5% dei terminali Android è aggiornato alla versione 2.1. Solo il 3.3% è già stato aggiornato ad Android 2.2, mentre le versioni 1.5 e 1.6 costituiscono ancora il 41% dei terminali in totale.

Probabilmente assisteremo ad un radicale cambiamento con l'introduzione massiva di Froyo: non resta che attendere la fine di questo 2010 e verificare nuovamente i dati.

[Via UnwiredView]

  • shares
  • Mail