LG G Flex venduto in esclusiva da Vodafone in Italia

Arriva anche in Italia il nuovo esercizio di stile proposto dal costruttore coreano LG: lo smartphone curvo dagli elevati contenuti tecnologici

È il primo dispositivo sul mercato, almeno quello italiano, dotato di display curvo ed è stato realizzato dalla coreana LG. Il G Flex viene finalmente commercializzato nel nostro Paese proprio in questi giorni in esclusiva, per un mese, dal gestore mobile Vodafone.

Diciamo subito che il prezzo per questa primizia tecnologica non è dei più abbordabili: 899 euro, per dotarsi del primo curvo cui, probabilmente, altri ne seguiranno presto. La sua scheda tecnica, peraltro di tutto rispetto, è la seguente:


  • Dimensioni: 160,5 x 81,6 x 8,7 mm.

  • Peso: 177 grammi

  • Display: P-OLED da 6" con risoluzione di 1280 x 720 pixel (245 ppi)

  • Batteria: ai polimeri di litio da 3500 mAh

  • Processore: Qualcomm Snapdragon 800 2,26 GHz con GPU Adreno 330

  • RAM: 2 GB

  • Spazio di Archiviazione: 32 GB non espandibile

  • Sistema Operativo: 4.2.2

  • Connettività: HSPA, Bluetooth 4.0 e Wi-Fi a/b/g/n/ac

  • Fotocamere: principale da 13 megapixel, che registra video in full HD, e fotocamera anteriore da 2,1 megapixel

  • Prezzo: 899 euro


Plastica autorigenerante contro i piccoli graffi


Oltre al display curvo, un’altra peculiarità dello smartphone è la plastica autorigenerante di cui è composto, in grado di porre rimedio ai normali segni di usura, ovviamente nulla potendo contro graffi più profondi.

Qualche mese fa parlammo di un secondo dispositivo curvo, sebbene il display sia curvato in maniera diversa dal G Flex: si tratta del Samsung Galaxy Round che, però, pare non abbia avuto un gradissimo successo.

Nel caso del G Flex il rischio è il medesimo dato che il prezzo è davvero alto ma, c'è da dire, è quello dovuto per l’esclusività del prodotto e per i suoi contenuti tecnologici che ne fanno un modello unico, almeno per il momento.

Se volete essere tra i pochi fatelo pure, attenzione solo alla resistenza meccanica dello smartphone dato che una pressione troppo elevata sul display potrebbe provocare danni irreparabili.

Via | Comunicato Vodafone

  • shares
  • Mail