Xiaomi Hongmi 1S, lo smartphone da 100 euro

Un RedRice riveduto e corretto con più memoria e un processore Snapdragon 400, proposto dal costruttore cinese a un prezzo

XiaomiHongmi1S

L’azienda cinese Xiaomi, di cui si vocifera l’arrivo diretto in Europa nel 2014, continua a sfornare terminali di livello, proposti a prezzi più che competitivi. È la volta dell’Hongmi 1S proposto a 799 yuan, circa 96 euro, prezzo già sufficiente all’acquisto ad occhi chiusi da un costruttore il cui nome è già una garanzia. Se questo fattore non dovesse essere di per sé sufficiente, vediamo quali sono le sue caratteristiche tecniche:


  • Dimensioni: 137 x 69 x 9,9 mm.

  • Peso: 158 grammi

  • Display: IPS da 4,7" con risoluzione di 1280 x 720 pixel

  • Batteria: ai polimeri di litio da 2000 mAh

  • Processore: Qualcomm Snapdragon 400 quad-core da 1,6 GHz con GPU Adreno 305

  • RAM: 1 GB

  • Spazio di Archiviazione: 8 GB, espandibile con schede di tipo microSDHC

  • Sistema Operativo: Android 4.3 con interfaccia MIUI V5

  • Connettività: HSPA, Bluetooth 4.0 e Wi-Fi b/g/n

  • Fotocamere: principale da 8 megapixel con focale f/2.2, che registra video in full HD, e fotocamera anteriore da 1,6 megapixel

  • Prezzo: 799 yuan (circa 96 euro)


Non gli manca davvero nulla


Come abbiamo visto un terminale, in grado di gestire due SIM contemporaneamente, assolutamente conveniente, a livello di altri che da noi sono in fascia media con un costo che può anche superare i 200 euro. Il precedente modello, conosciuto come RedRice e uscito nel corso dell’estate 2013, era dotato di un processore Mediatek MT6589T quad-core da 1,5 GHz e 4 GB di memoria interna.

Se davvero la cinese Xiaomi arriverà in Europa, e ce lo auguriamo, per i top player ci sarà qualcosa da rivedere nelle politiche di prezzo. Non sono, comunque, pochi i nostri connazionali che hanno già iniziato a guardare all’estremo oriente per quanto concerne i nuovi smartphone da utilizzare.

Via | GSMArena

  • shares
  • Mail