BitTorrent rinnova i suoi client per Android, le V2 disponibili sul Play Store

BitTorrent pubblica sul Play Store le nuove versioni delle sue applicazioni mobile per Android.

BitTorrent annuncia le nuove versioni V2 delle sue applicazioni per Android: i client mobile BitTorrent e µTorrent sono già disponibili sul Play Store.

Introdotte nel maggio 2012, le applicazioni mobili del celebre servizio di file sharing hanno raggiunto i 50 milioni di installazioni. L'aggiornamento appena presentato aggiunge nuove funzionalità che promettono agli utenti mobile di BitTorrent e µTorrent una esperienza del tutto nuova, come spiega Rebecca Chu, Senior Visual Designer delle applicazioni mobile BitTorrent:

"Il nostro obiettivo è offrire un modo meravigliosamente semplice di accedere ai personal media, ovunque. Non solo per soddisfare gli utenti ma per offrirgli un'esperienza, una connessione reale. Gli aggiornamenti V2 per Android ti consentono di scaricare i tuoi contenuti ovunque tu sia, e un modo migliore per gestire i tuoi file".

Le nuove app BitTorrent e µTorrent presentano una interfaccia completamente rivista, più intuitiva, che consente di tenere d'occhio i progressi del download in modo molto più semplice ed accedere in tempo reale ai dati di download.

Per Pramod Sokke, Senior Product Manager per il mobile, "l'essenza della tecnologia BitTorrent è: veloce, leggero, e potente. E questo è il modo col quale abbiamo affrontato gli aggiornamenti delle app Android. Abbiamo rinnovato la UI e aumentato la velocità. Per noi questo significa offrire il meglio ai nostri utenti".

BitTorrent V2 con nuove funzioni


press-hero-BTMobile-900px

Gli aggiornamenti hanno tenuto conto delle richieste. Oltre a una maggiore stabilità le app presentano diverse migliorie, come la possibilità di selezionare e scaricare file individuali all'interno di un torrent (prima e dopo l'inizio del download), scegliere dove scaricare i file e se eliminare solo i torrent o anche i file scaricati. Non manca una guida contestuale per facilitare ai nuovi utenti l'ingresso nel mondo del download.

Via | Gigaom

  • shares
  • Mail