Tante novità per il nuovo Windows Phone 8.1, sarà quasi un Windows Phone 9

Più vicino il nuovo Windows Phone 8.1, che a dispetto del nome porta novità sostanziali al sistema di Redmond e segna il primo passo della convergenza con i sistemi Windows per pc e tablet.

Microsoft ufficialmente non parla ancora della prossima evoluzione del suo Windows Phone anche se, con le informazioni trapelate nelle scorse settimane, siamo riusciti a farci un'idea quasi completa sulle caratteristiche della nuova versione 8.1 che dovrebbe vedere la luce ad aprile.

Windows Phone 8.1 porterà novità importanti ad un sistema che, anche se già aggiornato tre volte dalla casa di Redmond, fino ad oggi è rimasto in sostanza quello del 2012. Ora le cose cambiano davvero, e probabilmente il numero di versione 8.1 (che allineerà Windows Phone alle sue controparti per desktop e tablet) non rende giustizia alle tante migliorie in arrivo.

Le novità di Windows Phone 8.1


wp81

Innanzitutto l'Action Center, l'atteso centro notifiche e di controllo con il volume finalmente separato per musica e notifiche. La nuova modalità di sospensione delle app, con lo swipe verso il basso per la chiusura. E una miriade di nuove funzioni enterprise come il supporto alle VPN e quello all'OCR per la scansione dei documenti con la fotocamera. Il nuovo Internet Explorer 11 con il supporto HTML5 a YouTube direttamente nella pagina. Battery Power Sense per scegliere quale applicazione sospendere quando si è a corto di batteria. Il supporto a Bluetooth LE, a Miracast e alle periferiche come mouse e tastiera. Queste e altre, come l'arrivo dell'ancora misterioso assistente vocale "Cortana".

E poi la novità principale, che sarà dietro le quinte e avvicinerà WP ai rivali iOS e Android: il supporto alle Universal app che segnerà l'inizio della convergenza di Windows Phone con i sistemi Windows per tablet e desktop. Gli sviluppatori potranno creare app con WinRT ed adattarle in poco tempo (ci sarà un 20% di codice da sistemare a causa dei diversi fattori di forma) anche ai tablet e pc Microsoft.

Le differenze tra i sistemi non scompariranno con WP8.1, WinRT non supporta alcune API di Windows Phone (quelle del VoIP e della fotocamera), ed altre incongruenze saranno da affrontare. WP8.1 sarà quindi ancora una piattaforma intermedia sulla strada dell'unificazione completa. Tuttavia il ".1" va davvero stretto alla nuova versione: questo è quasi un WP9.

Via | Arstechnica

  • shares
  • Mail