Nokia X, il 75% delle applicazioni Android è perfettamente compatibile

Buone nuove per gli sviluppatori: il 75% delle applicazioni Android è perfettamente compatibile con Nokia X

Chi aspettava con ansia un Nokia con Android al Mobile World Congress 2014 è stato accontentato ma fino a un certo punto: ammesso che i nuovi telefoni arrivino da noi, si tratterà comunque di ibridi fra Windows Phone e Android, visto che Nokia ha provveduto a svuotare il Robottino Verde di tutte le sue applicazioni base, per realizzare una GUI molto simile a quella di Windows Phone (comportamento che Google ha lasciato passare, come da licenze ovviamente, ma che farebbe bene a regolare in qualche modo, perché ad essere danneggiato è proprio il suo Android).

Durante l'evento di Barcellona, Nokia ha annunciato che sarebbe stato possibile intervenire sul telefono e riattivare buona parte delle applicazioni Google (ricordiamo che la compagnia ha persino eliminato Google Play Store): questa buona parte - recuperabile tramite root - corrisponde al 75% delle applicazioni offerte da Android e non al 100%, visto che il restante 25 dipenderebbe dai servizi Google, dalle notifiche push e dai pagamenti in-app. Parliamo, ovviamente, di incompatibilità relativa: gli sviluppatori - ha dichiarato Nokia - potrebbero intervenire e in "circa otto ore" completare il processo di porting.

Quale futuro per Nokia X OS?


nokia x

Non sappiamo se questo Nokia X OS - che consentirà agli sviluppatori di proporre applicazioni comunque nuove rispetto a quelle a cui siamo abituati - avrà fortuna: lo speriamo per Microsoft e il suo Windows Phone (visto che tutto è stato fatto per portare l'utente verso il nuovo OS del colosso di Redmond), ma l'accozzaglia creata proprio non ci convince.

Via | Phone Arena

  • shares
  • Mail