Android, attacchi malware arrivano al 97% dei totali (ma Google resiste benissimo)

La risposta di Android agli attacchi malware è davvero positiva: Google è riuscita a resistere al 99.9% delle aggressioni

Lo studio condotto da F-Secure su Android ha messo in evidenza un notevole aumento degli attacchi malware, e non avevamo dubbi, se considerate che il Robottino Verde ha aumentato notevolmente la sua diffusione a livello mondiale: maggiori sono i dispositivi attivati, maggiore è il rischio che questi dispositivi vengano attaccati, anche perché - così come ha fatto notare recentemente proprio Sundar Pichai al Mobile World Congress 2014 - è normale che un team che sviluppa malware punti al "bottino" più ricco. Ma veniamo ai dati.

Nel 2013 Android è stato attaccato nel 97% di casi totali, contro il 79 dell'anno successivo: la crescita è stata, perciò, del 18%, per un numero di malware aumentato da 238 a 804, al quale fanno da contrappeso i soli 23 tentativi di attacco a Symbian (fermo al 3% e, se indaghiamo fino in fondo, piuttosto deludente, visto che il sistema operativo è installato su un numero davvero esiguo di telefoni).

Google resiste benissimo: sventato il 99.9% degli attacchi


attacchi malware android
F-Secure

si è anche soffermato sulla provenienza di questi attacchi: se dagli Stati Uniti quasi nessuno ha lanciato malware, in Arabia Saudita e India, invece, si assiste al maggior numero di attacchi e nelle prime cinque nazioni europee, infine, la percentuale è al 15 della somma totale.

E se state pensando che Android è insicuro come OS, vi sbagliate di grosso: pensate che Google è riuscito a difendere nel 99.9% dei casi le applicazioni del proprio store; se scaricate qualcosa, dunque, fatelo sempre con cognizione di causa, perché i malware attaccano quasi sempre le app non ufficiali.

Via | The Next Web

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: