Incentivi statali per internet a banda larga: l'offerta Wind

Incentivi Statali Anche Wind ha comunicato i dettagli dell'offerta commercializzata in seguito ai nuovi fondi statali per la diffusione di internet a banda larga, come già fatto da Tim e Vodafone. Come già accaduto nella prima fase di erogazione dei contributi (quella di aprile), non ci sono offerte per l'acquisto di chiavette ma solamente sconti sui canoni mensili di opzioni dati. Cambia, invece, il meccanismo per usufruire del contributo.

I 50 € previsti fino ad esaurimento dei fondi per il contributo verranno concessi a coloro che, avendo un'età compresa tra i 18 e 30 anni (che non hanno già sfruttato l'incentivo in precedenza), attiveranno una nuova sim e contemporaneamente richiederanno l'attivazione di una opzione a scelta tra Mega 100 Ore, Mega Ore e Internet No Stop. Nell'arco di 5 giorni il cliente verrà informato sull'esito della richiesta: nel caso in cui il contributo sia stato accordato dal Ministero per lo Sviluppo Economico, Wind entro 120 giorni effettuerà un accredito di 50 € o uno sconto sul canone dell'abbonamento.

Il cliente dovrà quindi pagare i canoni delle opzioni dati nel corso dei primi mesi (al max 4). Successivamente potrà utilizzare l'incentivo per un periodo superiore ai 6 mesi per Mega Ore e Internet No Stop (canone 9 €/mese) o di poco più di 3 mesi per Mega 100 Ore (canone 15 €/mese).

  • shares
  • Mail