Samsung, arriva la cover ultrasonica che segnala gli ostacoli

Samsung presenta tre nuovi accessori per il Galaxy Core Advance, dedicati agli utenti con problemi visivi.

Samsung ha presentato tre nuovi accessori per il suo smartphone Galaxy Core Advance, progettati per essere usati da persone che necessitano di particolare assistenza. I tre dispositivi - una cover, uno stand per la scansione e un tag NFC - sono stati sviluppati dopo aver condotto interviste in profondità con persone ipovedenti.

La Ultrasonic Cover è specifica per il Galaxy Core Advance e, secondo Samsung, è in grado di aiutare l'utente a muoversi in luoghi poco familiari. La bat-cover rileva la presenza di persone e ostacoli nel raggio di due metri, e invia gli avvertimenti sotto forma di vibrazioni o segnali audio.

Optical Scan Stand è un supporto sul quale posizionare il telefono per la scansione di testi, sfruttando l'applicazione Optical Scan già presente sul Galaxy Core Advance. Basta poi appoggiare un foglio con il testo da leggere e si attiva automaticamente l'applicazione, che rileva e legge i testi in viva voce attraverso l'altoparlante del telefono.

I Voice Labels sono etichette NFC che aiutano gli utenti a distinguere gli oggetti, permettendo loro di registrare al volo brevi descrizioni. Le note vocali possono essere utili a distinguere gli oggetti, oppure a registrare promemoria per l'utilizzo stesso dei dispositivi.

Arriveranno anche sugli altri Galaxy


samsung-ultrasonic-cover

Per il momento questi accessori sono dedicati esclusivamente al Galaxy Core Advance, uno smartphone di fascia bassa ma particolarmente orientato alla facilità d'uso anche da parte di utenti con disabilità visive o motorie. Presenta pulsanti fisici al posto di quelli touch sulla parte frontale, un accesso diretto alla registrazione audio e - oltre ad Optical Scan - la funzione Screen Curtain attraverso la quale si possono impartire comandi al telefono anche a display spento.

Samsung prevede comunque di espandere la linea di accessori anche agli altri dispositivi Galaxy in futuro.

Via | The Verge

  • shares
  • Mail