iPhone 5: si passa a chip baseband Qualcomm?

apple Secondo insistenti rumor Apple sta già lavorando sulla prossima generazione di iPhone, per il momento denominata iPhone 5. Teoricamente questa voce avrebbe più senso che non immaginare un iPhone 4S (o iPhone 4 con modifiche) nei prossimi mesi a venire, anche perchè il processo di design e produzione di un nuovo telefono può occupare ben 18 mesi. È lecito ritenere che Apple sia al lavoro e altri rumor indicano che l'Hon Hai Group (più noto come Foxconn) continerà a produrre iPhone, anche nel caso del 5.

Se questi rumor venissero confermati, Apple potrebbe cambiare il fornitore di chip baseband per iPhone 5. Fino ad ora, il fornitore per iPhone e iPad 3G è stato Infineon, una compagnia recentemente acquisita da Intel per una cifra molto importante. Sembra che i chip baseband per iPhone 5 arriveranno invece da Qualcomm, mentre Apple continuerà a disegnare i propri processori autonomamente.

Sembra che questo cambiamento possa avere a che fare con un iPhone esclusivamente per le reti CDMA: se Apple vuole creare un iPhone CDMA per reti come Verizon e Sprint, dovrebbe utilizzare un chip baseband Qualcomm o simile (dato che hanno creato il CDMA); diventa quindi più conveniente estendere l'accordo anche alle versioni GSM del prodotto. Sono solo speculazioni, ovviamente.

[Via UnwiredView]

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: