LG G3, ulteriori leaks indicano la presenza di un processore MediaTek

Secondo alcune recenti indiscrezioni, sotto forma di screenshot di un benchmark grafico, la prossima ammiraglia di LG, il phablet LG G3, sarà dotato di un processore MediaTek Octa-core. Ancora conferme per lo schermo Quad HD.

Gli ultimi mesi sono stati - e saranno - ricchi tanto di anticipazioni quanto di presentazioni. Sono già venuti alla luce il Sony Xperia Z2, ed il Samsung Galaxy S5 due nuovi smartphone top di gamma davvero mirabili, mentre ci aspettano al varco l'HTC M8 – sembra che il nome sarà semplicemente HTC One – e l'Oppo Find 7.

Poi sarà il turno di un altro major player nella lega dei contendenti del modo degli smartphone, ovvero LG che non pago del nuovo LG G2 Pro, un dispositivo già di per se in grado di competere con i big del mondo mobile, sta preparando per lo sbarco la prossima ammiraglia, l'LG G3.

Media Tek per l'LG G3


lg-g3-benchmark

Su questo contendente siamo già venuti a conoscenza di alcune informazioni, come ad esempio che sarà resistente ad acqua e polvere. Il G3 sarà indubbiamente uno dei principali esponenti della categoria Android e, per questo motivo, ci aspettiamo delle prestazioni più che brillanti.

Un test benchmark però tenta sfatare le indiscrezioni sulla presenza di un processore Snapdragon a bordo del G3. Lo screenshot indicherebbe invece l'utilizzo di un processore MediaTek MT6595, ovvero l'ormai ben noto true-octa core. Si tratta di un chip dotato di quattro cores a 2,2/2,5 GHz Cortex-A17, e quattro cores a 1.7 GHz Cortex-A7 e che, secondo i produttori, è in grado di competere con lo Snapdragon 805.

Il benchmark inoltre conferma la presenza di un display da 5,5 pollici Quad HD, informazione ripetuta numerose volte attraverso i vari rumors. Naturalmente non c'è alcuna possibilità di stabilire se si tratti o no di un'informazione falsa e, in quanto rumor, va preso con la solita buona dose di scetticismo.

Via | Phonearena.com

    Non dimenticate di scaricare la Blogo App, per essere sempre aggiornati sui nostri contenuti. E’ disponibile su App Store e su Google Play ed è gratuita.
  • shares
  • Mail