Nokia corteggia gli sviluppatori con la nuova Qt SDK e le novità di Ovi Store

nokia ovi store 2.0 applicazioni in app purchase giochi applicazioni
Nel main event del Nokia World 2010, il primo produttore al mondo ha lanciato nuovi terminali e nuovi servizi. Tra quest'ultimi, vi è una sostanziale novità della strategia dell'azienda che da poco ha passato le redini al nuovo CEO Stephen Elop.

Gli sforzi della società sugli strumenti di sviluppo sono pronti a dare i loro frutti, primo fra tutti il nuovo ambiente di sviluppo multipiattaforma Qt: la nuova SDK 1.0 è stata rilasciata nella giornata di ieri ed è stata presentata agli sviluppatori come il miglior modo di raggiungere i quasi 200 milioni di Smartphone in tutto il mondo. Tra le caratteristiche tecniche dell'ambiente di sviluppo, vi è la possibilità di ottenere la massima efficienza sul proprio progetto con il 70% di codice in meno e la compatibilità dell'applicazione risultante con vari OS mobili (Symbian, Maemo ed in futuro MeeGo).

Tuttavia, come Apple ci ha insegnato, gli strumenti non bastano ma occorrono anche le infrastrutture con canali di distribuzione solidi e processi di pubblicazione con meno ostacoli possibile. Per questo Nokia ha presentato anche il nuovo Ovi Store 2.0 che, tra le tante migliorie grafiche, introdurrà qualcosa anche dietro le quinte alleggerendo i costi per i developers ed offrendo loro i tanto funzionali pagamenti In-App tramite i quali si potranno acquistare contenuti aggiuntivi per applicazioni e giochi (o "beneficiare" della cosiddetta modalità try & buy).

[via Nokia Press Relase]

  • shares
  • Mail
9 commenti Aggiorna
Ordina: