CEO di LG rassegna le dimissioni a causa delle prestazioni del settore mobile

CEO LG

Nam Yong, il CEO di LG Electronics,ha rassegnato le proprie dimissioni per lasciare il controllo a Koo Bon-joon, uno dei padri fondatori di LG. Le motivazioni dietro questa mossa riguardano le performance del settore cellulari dell'azienda. LG, una volta noto per la produzione di telefoni a basso costo, ha avuto il proprio momento di gloria tra il 2005 e il 2008 quando è passato dal sesto posto al terzo posto tra i produttori a livello mondiale, ma il primato non è durato troppo.

Le motivazioni di questo scarso successo sono molteplici: LG non si focalizza su un particolare sistema operativo, soffre della concorrenza con Samsung e i terminali recentemente presentati non spiccano a livello di qualità o caratteristiche. Anche i terminali LG Windows Phone 7 che arriveranno non sono niente di particolare, anche per colpa di Microsoft che ha imposto caratteristiche obbligatorie come processore, dimensioni dello schermo e risoluzione.

Forse un design realmente diverso e hardware di più alto livello potrebbero fare qualcosa per far riprendere LG.

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: