Vodafone: rivoluzione in vista per la Zero Limits

Zero Limits
Ancora pochi giorni e poi la tariffa Zero Limits e l'omonima opzione On da associare al piano base subiranno una profonda rivisitazione. L'essenza resterà inalterata: offrire un piano che favorisca le comunicazioni on-net. A cambiare radicalmente saranno il meccanismo di funzionamento e i costi.

Attualmente il profilo base prevede chiamate a 19 cent/min con scatto di 19 cent alla risposta e scatti della durata di 30". L'opzione Zero Limits On, invece, a fronte di un canone di 1 €/settimana, mette a disposizione verso numeri Vodafone 1000 minuti al giorno di chiamate dopo il primo minuto di ogni chiamata a pagamento (38 cent), 1000 minuti di videochiamate con lo stesso meccanismo, 100 sms e 100 mms al giorno dopo il primo sms (15 cent) e il primo mms (50 cent) a pagamento della giornata. Per le connessioni ad internet il costo era di 30 cent al giorno per 100 MB di traffico dal telefono e 1 € per 500 MB per le connessioni web (da pc o da telefonino).

A partire dal mese di ottobre ci sarà una vera rivoluzione, anche se la formula adottata non è una novità assoluta nel panorama italiano della telefonia mobile, visto che ricorda la tariffa Tim Tribù a Vitamine. Con la nuova opzione Zero Limits Smart il primo evento di traffico (chiamata o sms) verso un cliente Vodafone della giornata sarà tariffato a 50 cent: in seguito tutte le chiamate e gli sms saranno gratuiti fino alla mezzanotte verso i numeri dello stesso gestore, probabilmente fino a 500 minuti e 500 sms.


Poco chiaro se nei 50 cent giornalieri sia compresa anche la navigazione internet o se questa preveda un ulteriore canone giornaliero di 50 cent. Dalle informazioni a disposizione non è possibile nemmeno stabilire se la navigazione compresa sia quella da telefonino con connessioni wap o tramite apn dedicati (tipo quelli per iPhone o HTC Magic) o anche connessioni tipo web da chiavetta o cellulare.

Considerando il canone dell'opzione di 1 €/settimana e ipotizzando ogni giorno chiamate e sms verso Vodafone e connessione ad internet, la spesa mensile dovrebbe essere di 34 € al mese. Scenderebbe a 19 nel caso in cui non la navigazione fosse compresa nei 50 cent giornalieri di chiamate e messaggi. Per l'invio degli mms, inoltre, si potrebbe avere lo stesso meccanismo: 50 cent/giorno per 500 mms.

Se volessimo avere un qualcosa di simile con Tim dovremmo spendere 12 €/mese per le chiamate con Tim X Tutti (3 €/settimana), 4 € al mese (1 €/settimana) per i sms e mms con Tim x Tutti Messaggi e 8 € per la navigazione con Tim x Smartphone (2 €/settimana): in totale la spesa raggiunge 24 €.

Verrà modificata profondamente anche la tariffa base. Quella attuale è davvero fuori mercato per le chiamate verso numeri di altri operatori: 19 cent di scatto e 19 cent/min con statti di 30". La nuova Zero Limits dovrebbe avere le seguenti caratteristiche:


  • chiamate a 10 cent/min

  • tariffazione con scatto alla risposta di 16 cent e scatti di 30"

  • sms a 10 cent

Queste condizioni dovrebbero attuarsi per il traffico verso altri operatori e comunque per chiamate e messaggi verso Vodafone in caso di mancato rinnovo dell'opzione Smart. Anche se sul mercato esistono tariffe più convenienti, il profilo base si allinea alla concorrenza per quanto riguarda tariffe con scatto alla risposta e tariffazione a scatti.

Sarà molto importante capire cosa succederà ai clienti che hanno attiva la Zero Limits con le impostazioni attuali: ci sarà una rimoduzlazione o la scelta di passare alla nuova Zero Limits e alla nuova opzione Smart sarà a discrezione del cliente?

  • shares
  • Mail
17 commenti Aggiorna
Ordina: