Nokia mostra una pelle elettronica per i futuri smartphone

Con i ritardi nella commercializzazione di modelli all'avanguardia nel settore degli smartphone touchscreen, ci si è chiesti dove sia finita la vena creativa di Nokia, il produttore maggiore di cellulari per numero di unità vendute. La società mostra al mondo la sua capacità di innovazione con un piccolo tour nel Nokia Research Center di Cambridge.

Il centro di ricerca è gestito dal dottor Tapani Ryhänen e ha una squadra di 25 ricercatori che collaborano a stretto contatto con la vicina università di Cambridge. Nel corso degli ultimi mesi sono state tante le proposte di brevetto e tra queste si scorgono alcune tecnologie che saranno impiegate nei cellulari del futuro.

Tra tutte spunta la pelle elettronica realizzata con una polvere di oro utilizzata come conduttore. Gli impieghi sono molteplici. La società prevede di usarla per la costruzione di cellulari indossabili, come bracciali o guanti. Si potrebbero costruire anche terminali pieghevoli. Per raggiungere quel livello, però, la strada è ancora lunga.

[via nokia]

  • shares
  • Mail