HTC, primo trimestre 2014 ancora in perdita: ecco tutti i dati

Primo trimestre ancora in rosso per HTC: ecco tutti i dati pubblicati dalla compagnia

Solo ieri parlavamo delle previsioni ottimiste di alcuni analisti in merito al futuro di HTC e oggi arrivano delle notizie non proprio positive: la compagnia ha infatti pubblicato i dati economico-finanziari relativi al primo trimestre dell'anno e i risultati non sono affatto rincuoranti; se è vero, in effetti, che HTC ha fatto registrare una crescita nel venduto pari al 2.2% rispetto allo stesso mese dell'anno scorso, è altrettanto vero che a livello di introiti e di variazioni economiche ci troviamo dinanzi a una perdita. Ma vediamo i dettagli.

Le entrate complessive sono state pari a 33 miliardi di dollari taiwanesi, che corrispondo a circa un miliardo di dollari USA: cifra impensabile per qualsiasi consumatore medio, ma non troppo elevata per un'azienda del calibro di HTC, che solo pochi anni fa poteva combattere Apple e Samsung con un buon 10% di market share (percentuale che oggi, pensate, è scesa al 2%, secondo le ultime stime di Strategy Analytics).

HTC, perdita di 1.88 miliardi di dollari taiwanesi


htc perdita

Il fatturato di 33 miliardi è in calo rispetto all'anno scorso: parliamo di un crollo del 22.6% da attribuire - secondo gli esperti - a una sbagliata o assente campagna di marketing. E su questo gli analisti hanno ragione: oggigiorno serve non solo realizzare un buon prodotto, ma anche pubblicizzarlo per bene, anche in modo assillante (e Samsung ne sa qualcosa, visto che pure Apple l'ha temuta per anni). In assenza di questo, è normale aspettarsi una perdita pari a 1.88 miliardi di dollari taiwanesi, che è poi quella fatta registrare dall'azienda.

Noi siamo comunque speranzosi: HTC One M8 è davvero un bel top gamma (anche se costa troppo) e l'azienda pare essersi piazzata bene in fascia media. Riuscirà a recuperare?

Via | Engadget

    Non dimenticate di scaricare la Blogo App, per essere sempre aggiornati sui nostri contenuti. È disponibile su App Store e su Google Play ed è gratuita.
  • shares
  • Mail