Samsung Galaxy S5 Active, ci sarà anche la versione rugged

Nonostante il Samsung Galaxy S5 "base" sia già resistente all'acqua, Samsung ha constatato che i modelli rugged sono sempre un successo, e sta sviluppando una versione Active del proprio top di gamma.

Samsung si è resa conto da almeno un paio d’anni del potenziale delle versioni rugged e super-resistenti dei suoi smartphone. Si tratta di modelli invitanti, e non solo per gli avventurieri che attraversano le giungle dell’Amazzonia due volte all’anno, ma anche per l’uomo della strada che lascia cadere il proprio telefono nell’acquaio ogni secondo giorno.

Il suo nuovo Samsung Galaxy S5 Active è al momento in fase di sviluppo, ma uscirà sicuramente. Come ci ha fatto vedere il solito - e molto prolifico - stream di leak di @evleaks sarà altrettanto ricco di feature del suo cugino “normale”.

Un leak avaro di risposte


Non sono poi moltissime le informazioni che @evleak ci porta in regalo. Si tratta di una lista secca e un po’ ermetica di APK usate dal futuro smartphone, un elenco di 277 voci che corrispondono alle app e software precaricati da Samsung sulla memoria del futuro device.

Il numero sembra elevato e sui social network si è già levato il coro che accusa Samsung di riempire i suoi smartphone di “bloat”, ovverosia di app inutili che appesantiscono il sistema operativo. Onestamente trovo piuttosto assurda tale critica. Servirebbe comparare con gli altri produttori per capire se queste APK sono tante, come molti utenti sono portati a credere! A una lettura superficiale, la lista sembra più che altro comprendere molti dei servizi necessari per il buon funzionamento del terminale.

sgs5active

Per il momento non ci sono né foto né caratteristiche vere e proprie del futuro Active, ma se dobbiamo fare un’ipotesi siamo abbastanza sicuri che la versione rugged dell’ammiraglia Samsung sarà leggermente meno prestante, un po’ più massiccia e pesante ma sostanzialmente simile al modello standard.

Questa volta il mercato del Galaxy S5 Active dovrebbe comunque essere leggermente più ridotto di quello del suo predecessore S4 Active, perché il modello standard di questa generazione è già protetto contro polvere e acqua. Una futura versione Active, quindi, dovrà offrire una robustezza marcatamente maggiore, e non basterà buttarlo dentro un acquario durante la sua presentazione per renderlo invitante.

Via | @evleaks

  • shares
  • Mail