Nexus Two: per qualcuno esiste, per qualcuno no

nexus two

Il Google Nexus One è stato uno degli smartphone più amati tra quelli degli ultimi due anni e, nonostante sia ormai sorpassato da nuovi terminali più performanti, ma rimane uno dei simboli della scoperta di Android per il grande pubblico. Da mesi si susseguono i rumor a riguardo di un successore, il Nexus Two, nonostante Google abbia più volte affermato di non avere nulla di simile in mente.

Engadget ha collezionato tutti i rumor a riguardo, abbastanza discordanti e confusionari. City A.M., di origine inglese, ha affermato che il Nexus Two è una esclusiva Carphone Warehouse, arriverà per Natale presumibilmente, quindi non sarà prodotto da Samsung.

Android and Me ritiene invece che il Nexus Two sarà prodotto da Samsung e sarà annunciato proprio all'evento dell'8 Novembre a New York. Il nuovo terminale avrà sistema operativo Android 2.3 Gingerbread (partendo dal presupposto che il 3.0 sia Honeycomb) e verrà distribuito con vari operatori telefonici in tutto il mondo.

Il tutto ciò però vi ricordo che Eric Schmidt, CEO di Google, lo scorso Luglio ha confermato che non ci sarà nessun successore del Nexus One:

L'idea di un anno e mezzo fa era quella di creare il Nexus One per cercare di smuovere il business delle piattaforme mobile. Ci siamo chiaramente riusciti. È stato un successo tale che non dobbiamo crearne un secondo.

Nonostante questa dichiarazione, che mi pare piuttosto cristallina, non si placano le speranze e anche Gizmodo dice la sua:

Un nostro amico ha avuto modo di provarlo

e lo descrive come una sorta di Samsung Galaxy S con fotocamera frontale e un Gingerbread ancora pieno di bug. È nero, lucido, un po' plasticoso e con display AMOLED da 4 pollici. Quindi, a chi e a cosa credere? Che Google neghi in attesa di perfezionare un prodotto che non deve rovinare il buon nome del primo?

Quello nell'immagine in apertura è un mockup creato sulla testimonianza di Gizmodo.

[Via Engadget]

  • shares
  • Mail